Benvenuti sul Blog di Micolcirid! Se siete fashion hunter, appassionati di nuove tendenze o se vi piacerebbe provare prodotti o brand innovativi ma avete paura delle brutte sorprese qui potete trovare tutto quello che fa per voi: tante review dettagliate e personali dedicate a Beauty, Childhood, Food, Fashion, Fun, Home e Jewels che vi aiuteranno a stilare la vostra wish-list in tutta serenità!

Follow me!

Follow me!

Collaborazioni

Sei un'Azienda e vuoi aumentare la tua visibilità sul web? Mandami i tuoi prodotti da testare e li recensirò sul mio blog, condividendoli con i miei follower e sui principali social media per un totale di oltre 8 mila utenti.. Per contattarmi: micolcirid@gmail.com

mercoledì 30 novembre 2011

Superflash ti invita alla presentazione del calendario NutriAid 2012



Sabato 3 dicembre alle 17, nella filiale Superflash di Torino, via Garibaldi 45/A.
NutriAid,, organizzazione umanitaria che si occupa di malnutrizione infantile, presenta il nuovo calendario 2012, dedicato ai bambini della Somalia.

Saranno presenti
Cristina Chiabotto, testimonial e madrina NutriAid, e il fotografo Giorgio Perottino, autore delle immagini del calendario.
NutriAid promuove ogni anno un progetto umanitario attraverso la realizzazione di un calendario, un video di backstage, un evento e una mostra fotografica, collaborando con fotografi professionisti che prestano il loro contributo volontario per realizzare reportage nei Paesi in cui opera l’organizzazione.

Quest’anno il
calendario è dedicato ai bambini della Somalia: perché in Somalia è in atto una catastrofe umanitaria che sta colpendo più di 750.000 persone. Il 40% sono bambini che soffrono di malnutrizione acuta e il 30% di malnutrizione severa.

Approfondisci su www.nutriaid.org

http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/redazionale/articolo_redazione.jsp?&idContenuto=CNT-04-00000000804AB

lunedì 28 novembre 2011

ASPETTANDO JOB MEETING CON SUPERFLASH

In attesa del Job Meeting Milano del 1 dicembre 2011, si terrà un pomeriggio dedicato all’orientamento. Vuoi essere informato su tendenze e condizioni del mercato del lavoro attuale e capire come elaborare un tuo percorso di crescita formativa o professionale?

Partecipa al workshop in programma presso la Filiale Superflash di Intesa Sanpaolo di Via Torino 21 ...a Milano!

Questi gli argomenti che saranno trattati:

1. “COSA È SUCCESSO AL MERCATO DEL LAVORO?” Breve panoramica sulle condizioni, i settori e le professionalità emergenti nel mercato del lavoro attuale con cenni sulla riforma degli stage - a cura di Raffaella Giuri, direttore di Jobmeeting.it;
2. “E SE NON SO COSA VOGLIO FARE?” definire il proprio progetto personale – a cura di Cristina Sottotetti, a.d. di Setter, società di selezione;
3. “IL MONDO È PICCOLO” strategie e canali per il networking e il personal branding – a cura di Raffaella Giuri – Jobmeeting.it - e Giulio Xhaet, new media specialist di Cesop Communication;
4. “CV 1.0 O 2.0?” come scrivere il proprio ritratto a parole – a cura di Marina Perego e Silvia Spagnoli - Afol Milano, Città dei Mestieri;
5. “PRONTO CHI PARLA?” quando il colloquio di lavoro comincia al telefono – a cura di Cristina Sottotetti - Setter;
6. “IL GIORNO PIÙ LUNGO” come si affronta un iter di selezione, dal colloquio individuale all’assessment – a cura di Marina Perego e Silvia Spagnoli - Afol, Città dei Mestieri;
7. “NON MI HANNO PRESO E ADESSO?” come gestire il rifiuto e trovare la motivazione per andare avanti nella ricerca - a cura di Cristina Sottotetti - Setter.

I posti sono limitati, la registrazione al workshop è obbligatoria alla mail: careerlab@cesop.it
A registrazione confermata, riceverete una mail di conferma con tutte le indicazioni.

Dove? Filiale Superflash Milano Via Torino, 21 -
Quando? 30 Novembre 2011, dalle 14:00 alle 17:00.

Parsimonioso o spendaccione? superflash ti aiuta a scoprirlo!

Dimmi come spendi … e ti dirò chi sei!


Rispondi sinceramente alle domande proposte dal team Superflash e scopri che rapporto hai con il denaro: hai le tasche bucate o le tasche cucite? I soldi ti scivolano via dalle mani oppure non li spendi neanche sotto tortura?!

Questo test ti aiuterà a conoscerti meglio: per ottenere un risultato affidabile però, devi rispondere in modo immediato e veloce, senza pensarci troppo… tutto chiaro?
Buon divertimento!


http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/tool/dimmi_come_spendi.jsp


Pianificare entrate e uscite? Si grazie con Superflash!

Fatti i tuoi conti è un'applicazione SUPERFLASH di gestione e simulazione delle spese con cui potrai monitorare e gestire meglio le tue entrate e uscite.
Con questo strumento potrai aggiornare e verificare costantemente la tua situazione economica personale dell’anno in corso, di quello precedente e di quello successivo.

Con Fatti i tuoi conti puoi:
... inserire e aggiornare le entrate effettuate e/o previste
inserire e aggiornare le spese effettuate e/o previste
simulare i tuoi flussi di denaro su base giornaliera, settimanale, mensile o semestrale.

http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/tool/fatti_tuoi_conti.jsp

Discovery Tour! By Superflash

Nel lavoro, Volere=Potere? Scoprilo con Discovery Tour il visual game di Superflash!
Discovery Tour è uno strumento studiato apposta da Superflash per permetterti di scoprire il tuo personale rapporto fra quello che vuoi fare e quello che puoi fare.
Ti aiuterà a capire cose molto importanti, ad esempio quale potrebbe essere il percorso professionale nel quale hai più probabilità di avere successo, oppure a fare scelte più “meditate” su aspetti della tua vita privata.

Che cosa puoi fare? Quali capacità possiedi e in che modo possono diventare risorse utili per il tuo futuro professionale?
Che cosa vuoi fare? Quali sono i tuoi desideri e quali vincoli ti poni in relazione alla scelta del tuo contesto di lavoro?

Discovery Tour è la risposta alle tue domande! Con Discovery Tour potrai prepararti a compiere un viaggio di esplorazione che ti aiuterà a sviluppare maggiore consapevolezza delle tue risorse personali, delle tue motivazioni e soprattutto delle possibilità che finora non hai esplorato.

Discovery Tour è diverso dai soliti test di orientamento al lavoro o dagli strumenti di job placement: è un percorso di scoperta personale delle proprie capacità e dei propri desideri, un supporto utile ad affrontare il mondo del lavoro con chiarezza e propositività.
Discovery tour è un visual game interattivo e coinvolgente, che ti proietterà nel futuro e che ti consentirà di operare delle scelte, rifletterci sopra e modificarle fino ad arrivare alla definizione del tuo profilo professionale. Potrai rifare il game quante volte vorrai, sarà sempre a tua disposizione per aiutarti a capire anche il tuo processo di cambiamento.
Catapultato nel 3000 d.c. dovrai scegliere il tuo avatar e prepararti ad una missione esplorativa nello spazio profondo, controllando le risorse a tua disposizione, definendo il percorso e indagando gli elementi da esplorare durante il viaggio.

Discovery Tour: in rotta verso il futuro!
http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/tool/discovery_tour.jsp


 

sabato 26 novembre 2011

Casting Donna Moderna Torino e Milano




Amiche milanesi e torinesi WANTED!!!!
Donna Moderna, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Superflash, cerca donne vere per i suoi servizi di moda e bellezza.
I casting “live” si terranno:
dal 5 al 7 Dicembre presso la Filiale Superflash di Torino, Via Garibaldi 45/A. Ore: dalle 13:30 alle 18:30
è necessario prenotarsi sul sito www.casting.donnamoderna.com

x info http://www.zzub.it/campagne/isp/casting-donna-moderna/
dal 15 al 17 Dicembre presso la Filiale Superflash di Milano, Via Torino 21. Ore: dalle 13:30 alle 18:30

App ... what about? featuring Superflash




Che cosa sono le App? App è l'abbreviazione di Application. Si tratta di applicazioni, gratuite o a pagamento, che si possono scaricare e quindi installare negli smartphone aumentando in modo semplice, veloce e sicuro le potenzialità dei nostri dispositivi.

Le App saranno al centro del workshop organizzato da Superflash, marchio del gruppo Banca Intesa, presso la propria filiale di Milano, via Torino 21.
L'appuntamento è per sabato 26 novembre dalle ore 17 alle 18,30.

Quante sono? Come funzionano? E, soprattutto, dove si trovano i software legali? Sono solo alcune delle domande che saranno affrontate durante il workshop.
Vi saranno offerti consigli sulle app che non possono mancare e sulle modalità per scaricare software legale sia gratis sia a pagamento.
Relatori: Luca Figini (giornalista e capo redattore delle testate di Top Press)
Christian Boscolo (giornalista Top Press e responsabile area Gaming)

Per info http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/redazionale/articolo_redazione.jsp?&idContenuto=CNT-04-000000007AD49
 

mercoledì 23 novembre 2011

Project Malawi: vinci 30 biglietti per la prima del Don Giovanni a La Scala di Milano

Fare del bene e vincere i biglietti per l’anteprima del "Don Giovanni" di W.A. Mozart a La Scala. Come? Grazie a una nuova iniziativa di Superflash!

Si tratta del progetto umanitario Project Malawi, nato nel 2005 per iniziativa di Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo, contribuisce allo sviluppo di uno dei Paesi più poveri del mondo e maggiormente colpito dall’AIDS.

Se hai meno di 30 anni, dal 15... al 28 novembre partecipa al concorso!

Collegati subito sul sito www.projectmalawi.it e crea i tuoi auguri personalizzati.

In palio30 biglietti per assistere all’anteprima dell’opera “Don Giovanni” di W.A. Mozart che si terrà il 4 dicembre 2011 al Teatro alla Scala di Milano.

I nomi dei vincitori saranno comunicati il 29 novembre 2011.

Per info

http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/superflash/web/redazionale/articolo_redazione.jsp?&idContenuto=CNT-04-000000007B04A

lunedì 21 novembre 2011

ORZO BIMBO BIM BUM BAM!

Dopo un inizio di autunno dalle temperature estive è finalmente arrivato e senza mezzi termini il freddo. I nasi dei bimbi a passeggio sono rossi e le giacche pesanti per uscire sono diventate indispensabili! Dopo mesi in compagnia di bibite fresche, granite e gelati, adesso si ha voglia di una tazza di bevanda calda per riscaldare la pancia, ma anche le mani mentre la stringono!
In questo contesto di autunno è partita la nuova campagna di The Insiders focalizzata su Orzo Bimbo. Ho avuto modo di testare il nuovissimo Cappuccino d’orzo e il granulare istantaneo.
Prima di addentrarmi nelle mie prove d’assaggio e  relative conclusioni, vorrei parlare un attimo dell’ORZO.
L’Orzo è un cereale ricco di preziosi nutrienti tra cui carboidrati, zuccheri, proteine, grassi, fibre, proteine del gruppo B e minerali come calcio e fosforo.
Dalla sua tostatura si ottiene il caffè d’orzo, una bevanda naturale, senza caffeina e senza controindicazione. Adatta quindi a tutti, grandi e piccini e perfino alle donne in dolce attesa o in allattamento e, dato il ridotto apporto di grassi, anche a chi segue una dieta ipocalorica.
La linea Orzo bimbo offre un’ampia gamma di prodotti a base di orzo adatta a soddisfare tutti i gusti.
Nella versione solubile troviamo i due nuovi prodotti che ho avuto modo di testare per Insiders.
Per prima cosa preciso che i prodotti possono essere preparati con acqua (versione più light) o con latte (versione più corposa).
Veniamo alla prova. Onestamente il caffè d’orzo non ha suscitato grandi entusiasmi né nella sottoscritta né nei miei assaggiatori. Di gran lunga preferibile se preparato con latte, tuttavia il retrogusto dell’orzo spicca sull’intero preparato rendendolo all’olfatto poco piacevole e al gusto un po’ ruvido.
Contrariamente al fratello caffè d’orzo, il Cappuccino è sublime. Ha conquistato tutti grandi e piccini, per le sue noti dolci e speziate, esaltate dalla preparazione con latte ma anche nella preparazione più leggera solo a base di acqua. Si prepara facilmente e con semplici mosse si ottiene una tazza dall’aspetto gradevole con soffice e variegata schiuma, come il cappuccino del bar. Il gusto è armonioso, il profumo accattivante. Lo consiglio a tutti!
Ma Orzo bimbo non è solo ‘da bere’. Con Orzo bimbo infatti si possono preparare delle golosissime ricette adatte a tutta la famiglia. Ecco qualche esempio.

BISCOTTI AL CACAO E ORZO
Ingredienti:
300 gr di farina
150 gr di burro
150 gr di zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo d’uovo
2 cucchiai di Orzo Bimbo solubile
1 cucchiaio di cacao
2 cucchiaini di lievito
Preparazione:
Unire la farina con il burro sciolto a temperatura ambiente. Aggiungere zucchero, uova, lievito, orzo, cacao e amalgamare bene il tutto.
Formare con l’impasto delle palline e disporle sulla placca del forno ricoperta con carta da forno. Cuocere per circa 20 minuti a 180°.

MOUSSE DI RICOTTA AL CAFFE’ D’ORZO
Ingredienti:
500 gr di RICOTTA
1 tazza di latte 150/200 ml
100 gr di zucchero
3 tazzine di caffè d’ Orzo
2 bicchierini di rhum
4 biscotti di pasta frolla
1 pezzetto di cedro candito
Preparazione:
Unire la ricotta e il latte e rendere spumoso il composto. Preparare tre tazzine di caffè d’orzo con Orzo Bimbo Granulare. Aggiungere al composto di latte e ricotta tutti gli ingredienti, con biscotti e cedro a pezzetti. Amalgamare bene, suddividere in 6-8 coppette e metterle in frigo. Servire ben freddo!!

E voi conoscete il marchio Orzo bimbo? Avete già provato ad assaggiare i suoi prodotti? Cosa ne pensate? Qual è quello che preferite?


martedì 8 novembre 2011

Petizione Pubblica - La petizione è stata firmata.

Petizione Pubblica - La petizione è stata firmata.
Ho appena letto e firmato questa petizione online: «per dimezzare il numero dei Parlamentari ed eliminare il diritto all'indennità pensionistica dopo soli 35 mesi di attività Parlamentare» http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2011N14356 Forse siete anche voi interessate, in tal caso firmate la petizione ... e diffondetela fra i vostri contatti.

lunedì 7 novembre 2011

Ciao Francesca!


... é difficile prendere commiato da un progetto che mi ha dato tanto! Futurafrancesca mi ha trasmesso emozioni e sensazioni incredibii sia come scrittore che come lettore e seguace. E mi ha risucchiato tanto in termini di entusiasmo, energia e anche di pensieri (specie sulla famosa carta tre!!)! Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questo progetto cantastorie o seguaci che siano perchè tutti hanno contribuito proficuamente al successo di questo progetto. Vorrei ringraziare i miei amici che mi hano sostenuta con entusiasmo e pazienza ;) E poi vorrei ringraziare il cartomante che con i suoi saggi consigli è riuscito a rischiarare il cammino dei cantastorie! Buon viaggio Francesca, buona vita ...
 
Tratto dal blog del cartomante ...
È l’ultimo giorno di gioco! 
Oggi alle 23.59 chiuderemo iscrizioni, possibilità di scoprire le carte e scrivere la vostra storia. Da quel momento in poi la Classifica sarà definitiva, e le storie incomplete resteranno tali. 
Già mi mancate, sapete? Se penso a quanto è buia questa Torre in inverno… brrr. 
Ma bando alle ciancie e alla nostalgia. Abbiamo ancora qualche ora davanti, e molte cose possono succedere in qualche ora. Trovate nuovi Seguaci, completate le vostre storie, chiacchierate, create. 
La stretta finale è sempre il momento più difficile, in ogni gioco. 
Ma anche il più intenso. 
Pronti? Via!


http://futurafrancesca.telecomitalia.com/
http://futurafrancesca.telecomitalia.com/user/micolcirid
 

venerdì 4 novembre 2011

Loacker Gran Pasticceria! ... che bontà!



Da qualche mese faccio parte di TRND una community di marketing partecipativo e sono stata invitata a partecipare a un goloso progetto: Loacker Gran Pasticceria.
Loacker Gran pasticceria è la linea Loacker di punta e presenta specialità di cioccolato ripiene di voluttuosa crema e croccante wafer. L’assortimento è vario e ce n’è davvero per tutti i gusti:
Coconut: Per chi ama concedersi una coccola esotica
Pasticcini con crema al cocco ricoperti concioccolato al latte e fiocchi di cocco fresco.
Cappuccino:Per chi ama abbinare alla dolcezza del cioccolato la carica del caffè
Pasticcini con crema al caffè ricoperti con cioccolato al latte e cioccolato bianco.
Crème Noisette: Per chi ama perdersi tra le onde delle creme
Pasticcini con crema alle nocciole ricoperti con cioccolato al latte puro e nocciole spezzate.
Fondente Nocciolato:Per chi ama i gusti decisi
Pasticcini con crema al cioccolato e nocciole spezzate ricoperti con cioccolato fondente extra.
Noir Orange:Per chi ama gli accostamenti forti
Pasticcini con crema al cioccolato-arancia e crispies al germe di grano ricoperti con cioccolato fondente extra.
Tortina Original:Una goduria per gli occhi e per il palato
La specialità al cioccolato creata negli anni ‘20 da Alfons Loacker ripiena di delicata crema alle nocciole e fragranti cialdine.
Tortina Dark-Noir:Per chi preferisce i gusti forti e le note inebrianti del cioccolato fodente
La variante al cioccolato fondente extra ripiena con delicata crema alle nocciole e fragranti cialdine.
Tortina Mini Original:Per chi vuole raggiungere un compromesso tra gola e bilancia!
La versione Mini della classica Tortina Original contiene ancora più cremoso cioccolato al latte della sorella maggiore!

Presso il mio domicilio ho ricevuto il mio kit così composto:
• 2 confezioni da 100 g di Patisserie Coconut
• 2 confezioni da 100 g di Patisserie Cappuccino
• 2 confezioni da 100 g di Patisserie Fondente Nocciolato
• 2 confezioni da 125 g di Tortina Original
• 2 confezioni da 125 g di Tortina Dark-Noir

• 25 pezzi singoli di Patisserie Coconut
• 25 pezzi singoli di Patisserie Crème Noisette
• 25 pezzi singoli di Patisserie Cappuccino
• 25 pezzi singoli di Patisserie Fondente Nocciolato
• 25 pezzi singoli di Tortina Mini Original
• 10 flyer per il concorso "La dolcezza vince"

Subito abbiamo iniziato con gli assaggi: in famiglia, tra amici, in occasioni particolari (pranzi e cene di famiglia, assemblea condominiale, Halloween – caduto assolutamente propizio- …).
Devo dire che Loacker Gran Pasticceria ha conquistato tutti! Loacker grazie all’utilizzo di ingredienti di prima qualità e alla realizzazione secondo proprie ed esclusive ricette ha saputo fondere in questa linea la croccantezza del wafer, con la scioglievolezza e voluttuosità delle creme e la golosità del cioccolato proposto in entrambe le versioni classico o fondente proprio per accontentare tutti i gusti!
In famiglia il vincitore indiscusso è la Tortina: classic per me e bimbi, dark per il mio consorte! Sarà la forma rotonda accattivante, sarà che i gusto sono perfettamente amalgamati … ma posso garantire che questo dolcetto crea dipendenza!!!
Nei miei tester, che come potete immaginare si sono prestati ben volentieri al compito ;), ho riscontrato differenze di gender!! Le fanciulle, infatti, in linea di massima preferiscono o le note dolci delle creme (coconut e creme noisette) o il gusto deciso del fondente nocciolato. I fanciulli invece hanno dichiarato di prediligere il gusto aromatico del cappuccino e le tortine.
Posso comunque garantirvi che nessuno si è formalizzato … se il gusto preferito era finito, si gettavano senza problemi ad assaggiarne uno diverso! ;D
Qualche curiosità su Loacker:
La tradizione produttiva di Loacker è fortemente legata al contesto in cui l’azienda nasce. Loacker è stata fondata da Alfons Loacker nel lontano 1925 in quel di Bolzano.
Il contesto in cui si situa e quindi quello delle Dolomiti. Lo stabilimento Loacker di Auna di Sotto, Sud-Tirolo/Alto Adige sorge infatti ai piedi del monte simbolo delle Alpi tirolesi: lo Sciliar, che è la montagna rappresentata nel logo Loacker.
Sapete chi sono gli ambasciatori di Loacker nel mondo? Non lo sapete? Non ci credo!!! Facciamo così io scrivo il verso di una canzone e scommettiamo che vi torna subito la memoria??!!
VENIAMO GIU’ DAI MONTI, DAI MONTI DEL TIROLO. CANTIAMO TUTTI IN CORO: LOACKER CHE BONTA’!
Allora? Visto che avevo ragione!! Ma certo sono proprio loro i nanetti Loacker. Ovviamente vivono sulle Dolomiti. Sapete che ognuno di loro ha un nome e un compito diverso?
Mestolo è il capo del villaggio dei nanetti e il custode dei segreti Loacker; Quadratolo, con righelli e forbici è "l’ingegnere dei wafer" e si occupa di dargli quella forma perfetta; Cialdino, il più giovane, è responsabile della cialda dei wafer mentre Cioccolo, scuro come il cioccolato, si occupa della polvere di cacao. Ed infi ne, Lattolo e Vanigliola si preccupano di selezionare per i prodotti Loacker il miglior latte ed i migliori fiori di vaniglia.
Loacker Gran pasticceria è distribuito in tutte le catene di supermercati e di vendita al dettaglio con un rapporto qualità prezzo decisamente competitivo!

Cosa aspetti a assaggiare Loacker Gran Pasticceria? Qual è il gusto che pensi ti piacerà di più?




mercoledì 2 novembre 2011

Le carte del cartomante ....

Mago, papessa, impiccato, amanti, morte, torre ... ma no!!! non diamo i numeri, anzi i nomi!
Voglio parlarvi delle carte del cartomante del gioco di futurafrancesca ideato da TelecomItalia per trovare il proseguio dello spot con la vita di Francesca!
A giorni alterni il cartomante ha scoperto sette carte con un tema che gli aspiranti cantastorie devono sviluppare in un numero di battute piuttosto contenuto.

Ma quali sono i temi proposti dal cantastorie?
Queste sono le carte che ho avuto io ...

Vivere un successo, certo che si ... 2011
C'è un senso di libertà nell'aria ...2023
Non c'è ostacolo tanto grande da non poter essere superato da un sogno ...2031
Oltre l'orizzonte qualcosa di nuovo ...2041
Oggi il mondo ride con te ...2051
A volte bisogna mordere la vita ... 2071
E' nata una nuova Francesca ... 2081

Queste carte danno il LA della melodia, ma sta a noi comporre la sonata! Io ci ho provato!
Qui trovate la mia storia che vi invito a leggere e se vi piace diventatene seguaci!

http://futurafrancesca.telecomitalia.com/user/micolcirid

Perchè non ci provate anche voi?

Destinazione 2081 ... il viaggio di Francesca.

Ieri il cartomante ha svelato l'ultima carta e con oggi ho completato la mia storia.
Potete diventarne seguaci se volete e anche autori! Ci sono sette carte cui rispondere nel numero di battute imposte dal gioco: 777 per tutte le carte e 1077 per l'ultima.
Questa è la mia storia

http://futurafrancesca.telecomitalia.com/user/micolcirid


Francesca siede sul tappeto in sala.Da quella posizione domina il suo regno di bambole,morbidi peluche e giochi di ogni forma e colore,silenti e parlanti,anche multilingue.La mamma poco distante sta telefonando col cellulare.Francesca guarda il piccolo aggeggio con cui parla.Quello si che è un bel gioco!Fa strani rumori,si illumina,lampeggia,vibra e a volte il papà e i nonni si nascondono lì dentro e parlano!La mamma finisce la telefonata,appoggia il cellulare sul divano e si allontana.Gli occhi della bimba si illuminano,faticosamente striscia verso il divano,allunga una mano e afferra l’anelato oggetto.È facile da usare pensa mentre con disinvoltura schiaccia i tasti.D'un tratto dal telefono esce la voce del papà.Francesca sorride:sapeva che era facile usarlo!

Francesca è sdraiata sul letto, lo sguardo perso nel vuoto,il viso imbronciato, le guance rigate di lacrime. 'Come ha potuto tradirmi?' pensa. Eppure l'ha visto bene all'uscita di scuola, mano nella mano con quella ragazza grande. Senza farsi vedere è corsa via, il cuore in mille pezzi. Il cellulare da polso si mette a vibrare, sullo schermo il viso di Luca. Francesca non risponde. Luca riprova una due tre volte. Francesca nasconde il polso sotto il cuscino e inavvertitamente risponde 'Ma che fine hai fatto?' le chiede Luca preoccupato 'Sara è venuta a prendermi a scuola, volevo presentartela. Ti abbiamo aspettato una vita'. Sara, la sorella di Luca. Francesca si sente una sciocca mentre la sua risata esplode cristallina, lasciandola libera di essere di nuovo felice!

Francesca sta cenando con la famiglia.Il Media Imaging proietta continuamente le immagini della marea nera che avanza verso le coste africane;lo speaker ripete che solo l'intervento dei volontari potrà arginarne l’impatto.Il suo piatto è intonso,le dita giocano nervosamente con le posate. A un tratto con voce ferma e occhi bassi esclama‘Io e Anna partiamo domani sera,ci uniremo ai volontari’.Il silenzio che segue sembra interminabile.È nonna Francesca a romperlo ‘Dobbiamo andare a fare spese,avrai bisogno di abiti comodi e freschi’.Francesca alza lo sguardo basita,nessun segno di riprovazione negli occhi dei suoi cari.Il suo camaleontphone si mette a suonare,il viso di Anna sostituisce le immagini del TG.‘Allora?’chiede l’amica e Francesca‘Ho una famiglia stupenda!’

Francesca è ai fornelli,sta preparando la cena.A dispetto delle nuove tecnologie culinarie,le piace e la rilassa molto cucinare ‘alla vecchia maniera’ con grembiule,pentole e mestolo.Una busta si materializza a mezz’aria sopra il tavolo della cucina:è arrivato un messaggio. Prende il mediacomando,lo punta verso la busta e clicca sul tasto PRINT.Mentre sente la stampante entrare in funzione nell’altra stanza,grida ‘Luca è arrivato un messaggio,sarà l’ufficio.L’ho mandato in stampa,recuperi tu il foglio?’.Dopo qualche istante la porta si spalanca.Luca entra in cucina, gli occhi lucidi, le mani che tremano leggermente mentre le porge il foglio. ‘Gentile Signora Francesca, complimenti! Bebè a bordo! Laboratorio di analisi ZetaPi’. Francesca e Luca si abbracciano felici.

Francesca apre gli occhi.Il letto è vuoto e in casa regna un inusuale silenzio.Si dirige in cucina.Deserto anche lì,ma sul tavolo in bella mostra c’è un siero antirughe con un biglietto ‘x mantenerti in forma,buon compleanno amore’.Imbronciandosi pensa‘autostima KO’.Il Ringphone si mette a vibrare,sfiora la pietra e appare in 3D il viso di Viola ‘Auguri mamma,vedrai che regalo!’.Francesca guarda il siero e sospira rassegnata mentre la voce di Luca la invita a raggiungerli in giardino. Con grande stupore si ritrova in un breakfast party. Tra tavoli e vivande di ogni tipo ci sono Luca Viola e Ale con tanti amici e parenti e un bel cucciolo di Dog de Bordeaux.‘Questo si che ti farà correre,altro che tapis roulant’ dice ridendo Luca.Francesca incredula scoppia a ridere.

Francesca siede sul divano.D’un tratto appare l’immagine 3D di Viola.‘Mamma ho bisogno di un consiglio.La ragazza che sostituisco al lavoro è in maternità.Mi hanno detto che la lasceranno a casa e che ne prenderò il posto. X me è un’ingiustizia, tengo tanto a questo lavoro ma non lo voglio se qualcun altro deve rimetterci’. Francesca riflette un attimo poi traccia una linea sul pavimento ‘cammineresti su questa trave?’Viola annuisce perplessa.‘E se questa trave congiungesse i tetti di due grattacieli?’Viola‘No’.‘E se sul tetto dell’altro edificio ci fosse tuo figlio?’Viola allibita ‘beh in questo caso si’. ‘A volte è difficile lottare x quello in cui crediamo ma è l’unico modo che abbiamo x rendere questo mondo un posto migliore’.Viola ora sa cosa fare:non accetterà.

Francesca si guarda allo specchio,si sofferma sul viso con tutte le piccole rughe che lo costellano formando la mappa della sua vita.Qualche giorno fa riordinando la casa che è stata dei suoi genitori ha trovato una scatola piena di ricordi della sua infanzia tra cui un vecchio smartphone con un biglietto‘Francesca 7 mesi-la prima telefonata a papà’.Ha provato a accenderlo e con stupore si è accorta che ancora funziona.Non l’ha più abbandonato sostituendolo al suo Xpower di nuova generazione tra le risate dei suoi cari.Oggi è un po’ malinconica e decide di fare un viaggio tra i suoi ricordi.Si siede sul divano,indossa il wristdrive e inizia a guardare le istantanee della sua vita che appaiono direttamente sul palmo della sua mano e le scorre sfiorandole con le dita.Ad un tratto lo smartphone si mette a suonare,sullo schermo il nome ‘Ale’.Francesca risponde‘Pronto?’Silenzio.‘Pronto?’Poi dal’altra parte sente ‘Gheo’ e in sottofondo la voce della nuora ‘Iaia ma cosa stai facendo?Oh santo cielo…’.Francesca sorride divertita:una nuova Francesca si affaccia al mondo!

E voi qual'è la vita che avete in mente per Francesca? Perchè non provate a partecipare al gioco? è divertente!!! :)

martedì 1 novembre 2011

Ciambella Micolcirid vs Ciambelline Mr Day

Veniamo al bilancio della sfida tra Ciambella Micolcirid realizzata domesticamente seguendo rigorosamente la ricetta consigliata da Zzub-Mr Day e Ciambelline preconfezionate Mr Day.
Pro della Ciambella Micolcirid:
1.       grande soddisfazione della cuoca che raccoglie plausi e complimenti tra famigliari e amici-contatti face book e social media
2.       partecipazione famigliare alla realizzazione della stessa specie dei due marmocchi: la più grande piena di impasto fino alle orecchie, il più piccolo pieno di farina fino al pattone
3.       capacità aggregative insite nel concetto di dolce fatto in casa, tradotto chi sa che c’è una torta non resiste e viene ad assaggiarla!
Contro della ciambella Micolcirid
1.       tempistica della realizzazione: almeno venti minuti per la preparazione più 40 circa per la cottura, fermo restando che si abbiano in casa tutti gli ingredienti … io avevo semplicemente (per stare in tema Mr Day) dimenticato le uova!!!!( Fortuna che il negozio sotto casa è aperto tutti i giorni dell’anno dodici ore al giorno)
2.       Costo della realizzazione comprensivi di ingredienti (230 g di miele non sono economici come pure 130 g di mandorle) e elettricità per il forno
3.       Consistenza della pasta: più adatta all’inzuppo che a essere consumata così com’è
Pro delle Ciambelline Mr Day
1.       Pret a porter: cioè apri l’armadietto e mangi!
2.       Consistenza delle merendine: adatte all’inzuppo ma anche a essere consumate così come sono
3.       Complessiva economicità delle merendine: con 2,39 Euro hai otto porzioni già belle che pronte
4.       Già porzionate … non corri il rischio di cadere nella tentazione del bis … tris .. ecc.
5.       Se non finisci tutta la confezione nell’arco di un paio di giorni comunque non vanno a male

Contro delle Ciambelline Mr Day
Francamente nessuno


Conclusione: le Ciambelline Mr Day battono la ciambella fatta in casa per 5 a 0.

Che deriva da:
Ciambella Micolcirid: 3 punti per ogni pro  meno tre punti per ogni contro= 0
Ciambelline Mr Day: 5 punti per ogni pro  meno 0 punti per ogni contro = 5