Benvenuti sul Blog di Micolcirid! Se siete fashion hunter, appassionati di nuove tendenze o se vi piacerebbe provare prodotti o brand innovativi ma avete paura delle brutte sorprese qui potete trovare tutto quello che fa per voi: tante review dettagliate e personali dedicate a Beauty, Childhood, Food, Fashion, Fun, Home e Jewels che vi aiuteranno a stilare la vostra wish-list in tutta serenità!

Follow me!

Follow me!

Collaborazioni

Sei un'Azienda e vuoi aumentare la tua visibilità sul web? Mandami i tuoi prodotti da testare e li recensirò sul mio blog, condividendoli con i miei follower e sui principali social media per un totale di oltre 8 mila utenti.. Per contattarmi: micolcirid@gmail.com

giovedì 4 ottobre 2012

"Tutti i santi giorni": clip in esclusiva per ZZUB!



Ho 37 anni e due figli. La prima è arrivata che avevo 33 anni, il secondo 35.

Quando mia mamma aveva 37 anni, io ne avevo già 13 e solo 3 anni dopo avrei presentato ai miei genitori quello che sarebbe diventato mio marito, il mio compagno di vita, il padre dei miei figli.

Insomma fa una certa impressione, no?!

Eppure è un dato di fatto: nella nostra società chi figlia lo fa ad un'età sensibilmente maggiore rispetto ai propri nonni e genitori!

I giovani faticano a trovare lavoro, di conseguenza mettono su casa più tardi e ancora più tardi decidono (forse) di mettere su 'famiglia'.

L'innalzamento dell'età di procreazione desiderata inevitabilmente 'cozza' con le capacità procreative legate al ciclo vitale e così non sempre la decisione di avere un figlio è coronata da un immediato successo.

I tentativi si susseguono, l'ansia cresce, l'atto d'amore fine a se stesso diviene un atto sessuale esclusivamente finalizzato alla procreazione e svuotato della complicità di coppia, la tensione cresce: TUTTI I SANTI GIORNI ci si prova, TUTTI I SANTI MESI la delusione ... e la coppia scoppia!

Il film di Paolo Virzì in uscita il prossimo 11 ottobre nelle sale cinematografiche è un ritratto tipato di tutto questo. Un tema di scottante attualità dipinto dal regista con i suoi armoniosi acquerelli, sdrammatizzandolo, caricaturizzandolo, rendendo vivi e concreti i protagonisti, facendoceli amare e a volte odiare a seconda del punto di vista con cui ci immedesimiamo.

Ecco una clip in esclusiva per ZZUB! (di ZZUBBER) del film TUTTI I SANTI GIORNI in cui i due protagonisti Antonia aspirante mamma e Guido aspirante (??) papà si ingarbugliano in una discussione tra fantasia e realtà in cui progetti e fantasticherie si scontrano con l'ansia e il carico emotivo dell'avventura che stanno vivendo.

'... è che quella scema incosciente sono io. Tu devi essere quello coi piedi per terra, perchè se no è un casino!'