Benvenuti sul Blog di Micolcirid! Se siete fashion hunter, appassionati di nuove tendenze o se vi piacerebbe provare prodotti o brand innovativi ma avete paura delle brutte sorprese qui potete trovare tutto quello che fa per voi: tante review dettagliate e personali dedicate a Beauty, Childhood, Food, Fashion, Fun, Home e Jewels che vi aiuteranno a stilare la vostra wish-list in tutta serenità!

Follow me!

Follow me!

Collaborazioni

Sei un'Azienda e vuoi aumentare la tua visibilità sul web? Mandami i tuoi prodotti da testare e li recensirò sul mio blog, condividendoli con i miei follower e sui principali social media per un totale di oltre 8 mila utenti.. Per contattarmi: micolcirid@gmail.com

sabato 10 dicembre 2011

MUTUO DOMUS OFFERTA SUPERFLASH-IL MUTUO FLESSIBILE PER LA TUA PRIMA CASA



Il mutuo è un finanziamento a medio-lungo termine. In genere la sua durata va da un minimo di 5 a un massimo di 30 anni. Di solito viene richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire un immobile. Può servire anche per sostituire o rifinanziare mutui già ottenuti per le stesse finalità.
Il mutuo può essere garantito da ipoteca su un immobile e in questo caso si chiama “ipotecario”.
Il cliente rimborsa il mutuo con il pagamento periodico di rate, comprensive di capitale ed interessi, secondo un tasso che può essere fisso, variabile, misto o di due tipi.
CARATTERISTICHE
·         Età: 18<35 anni non compiuti
·         Tasso: fisso/variabile
·         Durata: 10<40 anni tasso fisso; 10<30 se a tasso variabile, oltre il periodo di preammortamento
·         Opzione Sospensione Rate: per 6 mesi consecutivi
·         Opzione flessibilità durata: abbreviare/allungare la durata del finanziamento per un massimo di 5 anni
·         Lavoratori atipici: nel caso in cui il mutuatario sia un lavoratore atipico, il mutuo è assistito dalla "Polizza Lavoratori Atipici" di durata decennale senza costi aggiuntivi per il cliente 
COSTI
·         Spese di istruttoria: € 0
·         Spese incasso rate: € 0
·         Attivazione posticipo rate: € 0
·         Flessibilità durata: € 0
·         Estinzione anticipata: nessuna penale
QUANTO PUO' COSTARE?
Esempio su un Mutuo di 100.000 Euro - Finalità: acquisto prima casa

Esempio calcolato al 01.10.2011, valido per un cliente di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti. Esempio basato su un mutuo fino all' 80% del valore dell'immobile. Condizioni valide per i mutui erogati entro il 31.10.2011

TASSO FISSO
TASSO VARIABILE
Durata
40 anni
30 anni
Importo
€ 100.000
€ 100.000
TAN
4,700%
3,056% (Euribor 1 mese
rilevato il 29.09.2011 pari
a 1,356% + spread 1,70%)
TAEG
5,020%
3,372%
Imposta sostitutiva
0,25% dell’importo del mutuo
0,25% dell’importo del mutuo
Spese di istruttoria
Esente
Esente
Spese avviso/quietanza pagamento rata mensile
Esente
Esente
Spese di perizia
€ 250,00
€ 250,00
Canone Conto Corrente
€ 4,00 mensili
€ 4,00 mensili
Bolli
€ 8,55 trimestrali
€ 8,55 trimestrali
Costo comunicazioni di legge
€ 0,70 percepiti ad ogni invio
€ 0,70 percepiti ad ogni invio
Periodicità rata
Mensile
Mensile
Premio polizza incendio mutui*
€ 986,67
€ 740,00
*per il calcolo del premio si è fatto riferimento alla Polizza Incendio Mutui di Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A distribuita dalle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo.
Nel caso di finanziamenti a tasso variabile o con componente variabile nella determinazione del tasso, il TAEG, valido sino al 31.10.2011, è meramente indicativo in quanto il valore del tasso iniziale viene ipotizzato costante per tutta la durata del finanziamento. Il TAN variabile riportato nell'esempio è costituito dal parametro di riferimento (Euribor 1 mese lettera - base 360 - rilevato il penultimo giorno del mese precedente) + lo spread del 1,70%

Mutui a tasso variabile: caratteristiche e rischi.
Il mutuo a tasso variabile prevede che, rispetto al tasso iniziale, il tasso di interesse possa variare, con cadenze prestabilite, secondo l’andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati nel contratto. Il rischio principale consiste nella possibilità di aumenti imprevedibili e consistenti dell’importo delle rate.
Il tasso variabile è consigliabile a chi vuole un tasso sempre in linea con l’andamento del mercato e può sostenere eventuali aumenti dell’importo delle rate.

I mutui a tasso variabile offerti dalla Banca sono:
 Domus Variabile (anche con finalità di portabilità tramite surroga);
 Domus Variabile 100%(anche con finalità di portabilità tramite surroga);
 Mutuo Domus offerta Superflash Variabile;
 Domus Libero;
 Domus Block (anche con finalità di portabilità tramite surroga);
 Domus Block ad elevato LTV (anche con finalità di portabilità tramite surroga).

Caratteristiche comuni ai mutui Domus a tasso variabile
 per l’erogazione del mutuo il Cliente deve essere titolare di un conto corrente presso la banca erogante.
 Il Cliente è tenuto ad assicurare, contro i danni causati da incendio, scoppio, fulmine, l’immobile su cui è iscritta l’ipoteca per tutta la durata del mutuo. La polizza può essere sottoscritta presso la Banca oppure presso una primaria Compagnia di Assicurazione. La polizza rimborsa l’intero valore del danno subito nei limiti previsti dal Fascicolo Informativo, deve essere vincolata a favore della
Banca e depositata presso la medesima per tutta la durata del finanziamento.
 a garanzia del mutuo è iscritta un’ipoteca di primo grado sull’immobile. La Banca può chiedere ulteriori garanzie da parte di terzi.
 per la concessione del mutuo é richiesta la valutazione dell’immobile (c.d. perizia) da parte di un perito. La Banca si  riserva la possibilità di far effettuare la valutazione da tecnici di suo gradimento con costi a carico del cliente.
 Il parametro in base al quale viene determinato il tasso d’interesse è l’Euribor lettera 1 mese (base 360) a cui viene sommato lo spread diversificato per durata e dettagliato nella successiva sezione Spread.
In alternativa al suddetto parametro di indicizzazione in fase di domanda di mutuo, per tutti i mutui a tasso Variabile, tranne Domus Block (anche ad elevato ltv) e Domus Variabile 100% con finanziamento compreso tra il 95,01% e il 100% del valore dell’immobile, il Cliente può optare per l’indicizzazione al tasso MRO (Main Refinancing Operations:
tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della Banca Centrale Europea) a cui viene sommato lo specifico spread diversificato per durata

Per le caratteristiche specifiche dei mutui Domus Variabile http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/contentData/view/MUTUI%20A%20TASSO%20VARIABILE.pdf?id=CNT-04-0000000028013

Mutui a tasso fisso: caratteristiche e rischi.
Il mutuo a tasso fisso prevede che rimangano fissi per tutta la durata del mutuo sia il tasso di interesse sia
l’importo delle singole rate. Lo svantaggio è non poter sfruttare eventuali riduzioni dei tassi di mercato.
Il tasso fisso è consigliabile a chi vuole essere certo, sin dal momento della firma del contratto, della misura del tasso,
degli importi delle singole rate e dell’ammontare complessivo del debito da restituire, indipendentemente dalle
variazioni delle condizioni di mercato.
I mutui a tasso fisso offerti dalla Banca sono:
 Domus Fisso (anche con finalità di portabilità tramite surroga);
 Domus Fisso 100% (anche con finalità di portabilità tramite surroga);
 Mutuo Domus offerta Superflash Fisso.

Caratteristiche comuni ai mutui Domus a tasso fisso.
 per l’erogazione del mutuo il Cliente deve essere titolare di un conto corrente presso la banca erogante.
 Il Cliente è tenuto ad assicurare, contro i danni causati da incendio, scoppio, fulmine, l’immobile su cui è iscritta l’ipoteca per tutta la durata del mutuo. La polizza può essere sottoscritta presso la Banca oppure presso una primaria Compagnia di Assicurazione. La polizza rimborsa l’intero valore del danno subito nei limiti previsti dal Fascicolo Informativo, deve essere vincolata a favore della Banca e depositata presso la medesima per tutta la durata del finanziamento.
 a garanzia del mutuo è iscritta un’ipoteca di primo grado sull’immobile. La Banca può chiedere ulteriori garanzie da parte di terzi.
 per la concessione del mutuo é richiesta la valutazione dell’immobile (c.d. perizia) da parte di un perito. La Banca si riserva la possibilità di far effettuare la valutazione da tecnici di suo gradimento con costi a carico del cliente.

Per le caratteristiche specifiche dei mutui Domus Fisso http://www.superflash.it/scriptWeb20/vetrina/contentData/view/MUTUI%20A%20TASSO%20FISSO.pdf?id=CNT-04-00000000291AA



Per tutte le tipologie di mutuo in data 17 giugno 2011, la banca ha aderito alla Convenzione - prevista dal Protocollo d’Intesa tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e l’ABI relativa all’erogazione di mutui per l’acquisto della prima casa alle giovani coppie coniugate o di nuclei famigliari anche monogenitoriali con figli minori. Tali mutui sono assistiti dalla garanzia prestata del Fondo istituito con decreto legge n. 112 del 2008.
Successivamente all’avvio dell’operatività del Fondo, la cui data sarà comunicata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, i clienti in possesso dei requisiti previsti dal Regolamento del Fondo (DL 256/2010) potranno presentare la richiesta di mutuo compilando lo specifico modulo disponibile in Filiale.
La richiesta, corredata della documentazione prevista, sarà inoltrata, a cura della Banca, al Gestore del Fondo per l’ammissibilità alla garanzia prestata dal Fondo. Per i requisiti di ammissione al Fondo e le condizioni economiche è possibile rivolgersi in Filiale oppure consultare il sito internet www.diamoglifuturo.it.